Come far tornare la voce velocemente: rimedi per l’afonia

Come far tornare la voce

Come far tornare la voce

  • Acqua e sale
  • Propoli
  • Miele e limone
  • Miele e latte caldo
  • Riposo
  • Acqua e bicarbonato
  • Erismo – Erba dei cantanti
  • Liquirizia
  • Aerosol
  • Suffumigi

Come posso far tornare la voce velocemente? Ecco cosa si chiede chi si sveglia e si ritrova completamente o parzialmente afono o con la raucedine. L’afonia, ovvero la perdita o la riduzione temporanea della voce, è un fastidioso problema che può avere molteplici cause. Anche se passeggera l’afonia può essere fastidiosa e può compromettere il lavoro e le relazioni sociali, vediamo allora come recuperare la voce.

Se la tua afonia è dipesa da cattive abitudini come l’alzare troppo la voce, il fumare, è bene modificare queste ultime se vuoi limitare il rischio di perdere nuovamente la voce. In linea generale il riposo ed il silenzio forzato per qualche giorno sono fondamentali per far passare la raucedine. Ma vediamo nel dettagli tutti i rimedi per far tornare la voce velocemente.

Come recuperare la voce velocemente

Se per lavoro o perché avete l’ hobby del canto e necessitate di un’azione “urto” che vi faccia tornare la voce in tempi rapidi potreste frullare dei ravanelli freschi insieme a poca acqua e bere questo frullato, oppure preparare un infuso con l’ erisimo, erba piuttosto amara, ma decisamente efficace.

Acqua e sale per far tornare la voce

Per curare l’abbassamento di voce è fondamentale idratare la gola. A questo scopo, oltre bere molto, è raccomandato fare dei gargarismi con acqua e sale. Ti basta mettere un po’ di sale in un bicchiere d’acqua e fare qualche sciacquo, possibilmente prima di mangiare, in modo che se c’è del catarro nella zona orofagea si possa liberare questo tratto.

Propoli per far tornare la voce

La propoli è un vero toccasana per la gola. Si tratta di un antisettico naturale, che viene prodotto dalle api e quindi impiegato in diversi prodotti farmaceutici che tornano particolarmente utili nei mesi invernali per proteggere la gola ed eventualmente sfiammarla. Ecco perché ricorrere a sciroppo o caramelle alla propoli può rivelarsi un’ottima mossa per far tornare la voce.

Gocce per far tornare la voce

Un’alternativa ai metodi precedentemente illustrati è senza dubbio l’uso di gocce di Erismo. L’erismo è una pianta, chiamata anche erba dei cantanti o del cantante, che viene usata nella preparazione della tintura madre che può poi essere utilizzata in gocce per aiutarci a risolvere problemi di raucedine o di afonia.

Cortisone per far tornare la voce

Anche il cortisono può essere utilizzato come rimedio per far tornare la voce, ma solo in determinate occasioni e solo se prescritto dal medico. Si parla di dosi estremamente leggere che si somministrano spesso attraverso l’aerosol. In ogni caso deve essere il medico a stabilire se l’irritazione della nostra gola e corde vocali potrà trarre giovamento da questo tipo di trattamento.

Senza voce: tutti i rimedi della nonna

  • Gargarismi
  • Latte e miele
  • Miele e limone
  • Bicarbonato di sodio
  • Bastoncini di liquerizia

Ci sono, naturalmente, anche i classici rimedi della nonna per far tornare la voce.  Ad esempio i gargarismi con acqua tiepida e bicarbonato di sodio in alternativa il sale. Di tanto in tanto, durante il corso della giornata, gusta un cucchiaino di miele o meglio ancora il succo di mezzo limone spremuto unito al miele, avrai in questo modo un preparato totalmente naturale, antibatterico, emolliente e disinfettante. In alternativa puoi bere del latte caldo ed aggiungervi una dose generosa di miele.

Se ti piacciono puoi masticare anche i bastoncini di liquirizia, che hanno proprietà antinfiammatorie e possono venirti in aiuto.