come usare l’acqua di cocco in gravidanza

Mantenere il tuo corpo idratato durante la gravidanza è molto importante. L’acqua naturale chiaramente è una delle migliori opzioni, ma l’acqua di cocco, oltre ad essere gustosa è anche vantaggiosa per la  salute. L’acqua di cocco è una bevanda isotonica ricca di sostanze nutritive  quali elettroliti, cloruri, potassio e magnesio, e ha una moderata quantità di zucchero e proteine. Inoltre, è una buona fonte di fibre alimentari, manganese, calcio, riboflavina e vitamina C. Vediamo insieme allora come usare l’acqua di cocco in gravidanza:

la stitichezza è un problema comune durante la gravidanza a causa di un aumento del livello di progesterone nel corpo e come conseguenza dell’ assunzione degli  integratori di ferro. Il contenuto di fibre dell’ acqua di cocco, la rende una bevanda utile per il trattamento della stipsi durante la gravidanza. Inoltre, l’acqua di cocco funziona come  lieve lassativo che può aiutare a mantenere i movimenti intestinali regolari . Oltre alla stitichezza, il bruciore di stomaco è anche molto comune durante la gravidanza a causa dei cambiamenti ormonali e la pressione sullo stomaco dovuta al grembo materno. Per mantenerti energica per tutta la durata della gravidanza, l’acqua di cocco è molto consigliata. Inoltre aiuta a ripristinare l’energia aumentando il metabolismo del corpo e stimolando la funzione tiroidea. A causa delle nausee e vomito, le donne in gravidanza presentano un rischio maggiore di disidratazione. È possibile evitare la disidratazione facilmente con l’acqua di cocco , che funziona come una forma di reidratazione. Allo stesso tempo, l’acqua di cocco aiuta a alleviare la nausea e il vomito stessi. Una delle principali sostanze nutritive dell’acqua di cocco è il potassio, che aiuta a mantenere l’equilibrio elettrolitico del corpo e garantisce una crescita ottimale del feto. Può anche aiutare a prevenire i crampi alle gambe e l’ edema durante la gravidanza.