come ridurre il dolore alle dita

Il massaggio, tra le  altre cose, aiuta anche ad alleviare il dolore focalizzato sulle dita dolenti, a  causa di un trauma, reumatismi o altro. Il massaggio aiuta a migliorare la circolazione e ridurre l’infiammazione. Oltre ad attenuare il dolore, il massaggio, aiuta anche a ridurre la rigidità e migliorare la gamma di movimento del dito colpito. Massaggiare dell’olio caldo  (l’olio di cocco, di oliva ecc..). Per renderlo più efficace, puoi aggiungere alcune gocce di oli essenziali di eucalipto e arnica. Applicando una leggera pressione, massaggiare il dito per 5-10 minuti, un paio di volte al giorno. La curcuma è un ottimo rimedio per qualsiasi tipo di dolore, essa contiene infatti un principio attivo chiamato curcumina che ha proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. Mescolare allora 1 cucchiaio di polvere di curcuma con un filo d’olio. Applicare la pasta sul  dito colpito e coprire l’area con una benda. Ripeti due volte al giorno. Inoltre, mescola 1 cucchiaino di polvere di curcuma in un bicchiere  di latte caldo e bevilo. Fatelo due volte al giorno. Se hai un dito del piede dolente a causa di qualche tipo di infezione o di un’unghia incarnita, prova a usare l’aceto  di mele. L’aceto di mele ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie che aiutano ad alleviare i sintomi. Inoltre, la sua natura leggermente acida aiuta a combattere e prevenire le infezioni. Mescolare una quantità uguale di aceto  di mele  e acqua tiepida in una bacinella. Immergere il piede in questa soluzione per 30 minuti.
Al termine, asciugare accuratamente il piede. Fatelo due volte al giorno per alcuni giorni per notare un miglioramento rapido. Il pepe di cayenna è una ricca fonte di capsaicina, che è nota per avere proprietà analgesiche o antidolorifiche naturali, quindi  è molto efficace nel ridurre il dolore e l’infiammazione di un dito  dolente. Mescolarere ½ cucchiaino di pepe di cayenna in polvere con 1 cucchiaio di olio di cocco tiepido e applicare sulla zona interessata. Lasciare riposare per 20 minuti, quindi risciacquare. Fatelo 2 o 3 volte al giorno. Ultimo ma non meno importante, come  consiglio, è necessario controllare le scarpe.  Indossa sempre scarpe comode che si adattino ai tuoi piedi.