Come pubblicizzare un negozio

La prima forma di pubblicità del vostro negozio è l’insegna che vi apporrete fuori. Dall’ insegna infatti anche se il negozio è chiuso si può capire che negozio è quindi se vale o meno la pena di ripassarci negli orari d’apertura. In questo senso è importante anche il nome che deve essere facile da memorizzare e inerente alla storia del negozio. Certo è che se avete delle vetrine, soprattutto nei primi anni quando il negozio deve farsi conoscere, dovrete allestirle con gusto e astuzia. Una vetrina ben allestita si nota subito e racconta bene cosa si trova all’ interno del negozio. Certo è che questi importanti accorgimenti servono solo per le persone che per un motivo qualsiasi si trovano a percorrere la strada in cui è situato il negozio e che attraverso il passaparola posso fare una buona pubblicità ma è importante anche arrivare alle persone che abitano più lontano. Un mezzo economico ed efficace sono i social. Preparate un profilo pubblico del vostro negozio nel quale si comprenda subito e bene quali sono i prodotti che offrite, il target di mercato nel quale vi ponete. Per muoversi le persone devono essere incuriosite dai vostri prodotti e devono anche poterseli permettere.
Postate quante più foto possibile sia dell’ingresso del negozio, così che chi voglia raggiungervi possa riconoscerlo subito, sia dei prodotti e delle offerte. Potete altresì pubblicare contenuti inerenti ai prodotti che vendete e a questo scopo è utile associare il profilo del vostro negozio i profili affini per contenuto. Infine investite quanto potete per pubblicizzare la vostra pagina facendo molta attenzione al target di pubblico per evitare di sprecare soldi. Facciamo finta che il vostro sia un negozio che vende prodotti per la cucina. La prima cosa da fare è associare alla vostra pagina tutte quelle che parlano ad esempio di ricette. Chi è interessato alla cucina è più probabile che abbia anche l’esigenza di acquistare i vostri prodotti.
Puntate ad un target prevalentemente femminile di età adulta perché anche se cucinano anche gli uomini è di certo più raro e perché gli adulti hanno di solito un potere d’acquisto maggiore rispetto ai più giovani. Pubblicate le foto dei prodotti e ad esso associateci l’utilizzo, ad esempio uno stampo per crostate con la foto di una crostata bellissima e magri taggate anche chi l’ha realizzata.