come fare pasticcini alla pesca

I pasticcini sono  quelle piccole  idee  golose, trattasi di semplice biscotto farcito, di cestini ripieni o dei veri e propri  piccoli dolci, insomma dei mini momenti di felicità. Protagonisti  di  quasi tutte le   feste ed in particolare per il fine pasto della domenica,  i pasticcini non possono proprio mancare sulle nostre tavole. Se pensate che bisogna necessariamente  andare in pasticceria per mangiarli, vi sbagliate, si possono ottenere dei fantastici dolcetti anche in casa. Se siete curiosi allora,  vediamo insieme come fare pasticcini alla pesca:

 

per prima cosa dovremo procurarci tutto l’ occorrente, ovvero:

500 g farina bianca 00
150 g farina di mandorle
150 g zucchero a velo
100 g zucchero
1 bustina di vanillina
2 uova
250 g burro
una bustina di lievito per dolci
Per la farcitura invece:

crema pasticcera
200 ml succo di limone
200 ml acqua
scorza grattugiata di un limone
250 g mascarpone
500 g pesche a fette

Dopo aver preparato tutto il necessario, in una ciotola mescolare le farine setacciate, lo zucchero al velo, lo zucchero e la vanillina, poi aggiungere le uova, il burro ed infine il lievito per dolci. Con l’ aiuto delle fruste elettriche, impastare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ora stendete  l’impasto su di un piano infarinato e con l’ aiuto di un coppapasta, ritagliate i dischi per i vostri cestini e poneteli man mano nei pirottini o in uno stampo per muffin. Ora bucherellare i dischetti e poi cuoceteli per 15 minuti, in forno già caldo a 180°. Nel frattempo preparate la crema e poi unitevi il succo di limone e l’ acqua. Poi aggiungete anche la scorza di limone ed il mascarpone. Ora farcite i cestini ormai freddi e decorate con delle  fettine di pesca sbucciata.