come fare le polpette vegetali

Le polpette  vegetali, sono uno  stuzzichino davvero  delizioso, che può essere servito  come antipasto o  come  secondo piatto insolito, alternativo alla  carne. Questa portata  sarà particolarmente  apprezzata in caso di  ospiti vegetariani  e potrete servire le  vostre polpettine al naturale, accompagnate con qualche  salsetta  gustosa o con del pomodoro o un’ insalata. Insomma  si tratta di  sfiziose polpette davvero versatili.  Se volete prepararle allora, vediamo insieme come fare le polpette vegetali:

Cominiciate  a realizzare la vostra ricetta dalle verdure. Scegliete  zucchine, melanzane  e peperoni. Lavate, sbucciate (alcuni preferiscono non eliminare tutta la buccia) e tagliate gli ortaggi a dadini. Cuocete i dadini di  verdure in una padella antiaderente con un po’ di olio e uno spicchio d’aglio (ricordatevi di toglierlo prima di procedere con la preparazione). Dopo aver ben cotto le verdure fatele raffreddare un po’. Aggiungete a questo punto l’uovo, il pane secco ammorbidito con dell’acqua o del latte e ben strizzato, parmigiano, prezzemolo e sale. Impastate bene e formate le vostre polpettine. Man mano che le preparate, passatele in un piatto con del  pangrattato per renderle più croccanti (ma non è un passaggio necessario). Non vi resta che cuocerle in forno bel caldo per una quarantina  di minuti, dopo averle adagiate  su una teglia  rivestita  di carta da forno. Ai più golosi consigliamo anche di aggiungere un pezzettino di scamorza al centro delle polpettine… questa filante sorpresa stupirà in maniera più che positiva i vostri commensali.