come fare le patate alla svedese

Le patate alla  svedese, sono una pietanza che spesso viene  servita come  insalata in accompagnamento a piatti di base di carne o pesce. Noi in realtà potremmo concepirla  anche come piatto unico, consumato freddo da mangiare in estate o da portarsi dientro in occasione  di una gita fuori porta. Esistono molte varianti  di patate alla  svedese, ma  quella che viene maggiormente preparata nelle famiglie  e ristoranti  svedesi è quella che vi riproponiamo in questa occasione, ma nulla vi vieta chiaramente, di personalizzare la ricetta in base ai vostri personali ed esigenze. Se siete curiosi allora, scopriamo insieme come fare le patate alla  svedese:

Per preparare questa ricetta per 6 persone  per prima cosa dovremo procurarci tutto l’ occorrente ovvero:

2, 500 Kg di patate
1 cipolla
200 gr di pomodori secchi
300 g di pomodorini
2 cucchiai di senape
2 cucchiai di maionese
3 cucchiai di olio
sale q.b.
pepe q.b.

Dopo  aver preparato tutti gli ingredienti, cominciate pure a preparare la vostra ricetta riempiendo una pentola molto capiente con dell’  acqua  e portandola  sul fuoco. Quando questa bollirà, tuffatevi le  patate all’ interno  e  lasciate cuocere per 30-35 minuti e di tanto in tanto controllate la cottura con una forchetta. Quando saranno pronte, scolatele, lasciate intiepidire o passatele in acqua fredda per bloccare la cottura e  sbucciatele. Ora tagliate le vostre patate a cubetti e versatele in una ciotola. Tritate in maniera grossolana la cipolla la cipolla, tagliate i pomodorini a metà e i pomodori essiccati a pezzettini e  aggiungete il tutto nella ciotola e mescolate delicatamente. In un bicchiere a  parte preparate il condimento, mescolando la  senape, la maionese, l’olio, il sale e il pepe. Amalgamate bene gli ingredienti e versate la salsa ottenuta  sull’ insalata di patate e mescolate per bene per far  amalgamare tutti gli ingredienti. Quindi coprite  con della pellicola per alimenti e trasferite in frigo  a raffreddare per un’ oretta prima  di servire.