come fare le melanzane a barchetta

Le melanzane  a barchetta, sono uno sfizioso secondo piatto vegetariano, che può all’ occorrenza, essere servito come  antipasto goloso, anche  qualora si abbiano ospiti a  tavola, con i quali si intende fare un’ ottima figura ed offrire un pasto completo, dall’ antipasto al dolce. Questo piatto è tipico campano, realizzabile  anche con la farcitura a  base di carne, ma  qualora desideriate mantenervi leggeri, scopriamo insieme come fare le melanzane  a  barchetta:

per prima cosa, dovremo procurarci tutti gli ingredienti necessari, vale a dire:

mezzo kg di melanzane
25 gr di olive nere
10 gr di capperi
10 pomodorini
30 gr di parmigiano
1 uovo
80 gr di scamorza
sale q. b.
pepe q.b.
olio di oliva q.b.
basilico q. b.
pangrattato q. b.

Dopo aver preparato tutto l’ occorrente, passiamo pure alla realizzazione pratica della ricetta, lavando con cura le melanzane, poi procederete  eliminandone  le  estremità e tagliandole longitudinalmente. Ora  aiutandovi con una scavino, prelevate la polpa dalle melanzane, tagliuzzatela e soffriggetela in olio di oliva bollente, quindi disponetela in un recipiente, unite al recipiente anche le olive denocciolate e tagliate a metà, i capperi, precedentemente sciacquati per eliminare l’ eccesso di sale, i pomodorini tagliati a cubetti, il parmigiano e la  scamorza tagliata a cubetti. Mescolare poi tutti gli ingredienti insieme, aggiungendo anche il sale e il pepe, quindi le foglie di basilico, un uovo battuto ed un filo d’olio e mescolare. Ora riprendete le vostre barchette di melanzane  e farcitele con il composto ottenuto, quindi adagiatele una alla volta in una pirofila da forno, aggiungendo un pò d’acqua. Cospargete la superficie delle barchette  con parmigiano e pangrattato, aggiungete  un filo di olio e infornate  le barchette a 180°C per circa 35 minuti, poi gli ultimi minuti, attivate la funzione grill.