come fare la torta rovesciata ai fichi

La torta rovesciata ai fichi è un dolce che nonostante la  sua  semplicità, potremmo definire imponente. Gli ingredienti utilizzati  sono  squisiti  e poichè  si prepara in maniera insolita, anche il  risultato  scenico,  di  quando la  andremo a  servire, vi lascerà  di  stucco. Sul fondo della teglia si dispone il caramello e i fichi e soltanto  dopo  aver versato l’ impasto, poi si cuoce in forno. Il  risultato è una torta molto  soffice e golosa al tempo stesso, con un ottimo sapore di frutta caramellata. Se siete anche voi curiosi  di provarla allora e volete stupire i vostri ospiti  con un dolce super goloso, vediamo insieme come fare la torta rovesciata ai fichi:

per preparare questa torta in una tortiera da 24 cm vi serviranno:

  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia
  • 100 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 150 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

poi per la base:

  • 50 gr di  acqua
  • 300 gr di fichi freschi
  • 100 gr di zucchero

Dopo esservi procurati  tutti gli ingredienti passate alla realizzazione  pratica della ricetta disponendo lo zucchero  e l’ acqua in un pentolino e  portatelo sul fuoco fino ad ebollizione. Continuate a mescolare sempre, fino alla formazione  di un caramello ambrato, piuttosto fluido, quindi rapidamente versatelo in uno stampo ricoperto di carta forno. Direttamente sul caramello poggiateci le  fette di fichi freschi con la parte tagliata verso il fondo dello stampo. Nel frattempo preparate l’ impasto montando le uova con lo zucchero con le  fruste, poi aggiungete lo yogurt, la farina e il lievito e mescolate bene. In ultimo vi si aggiunge anche  il burro fuso intiepidito e l’ aroma  di vaniglia. A questo punto versate l’ impasto nello stampo, sopra ai fichi e  cuocete per circa 40 minuti in forno ventilato preriscaldato a 185°C. Quando la vostra torta rovesciata ai fichi sarà cotta lasciatela giusto intiepidire per non scottarvi e capovolgetela su un piatto da portata, quindi staccate velocemente la carta da forno (prima che  il caramello  si  solidifichi  e non riusciate a staccarla), quindi affettate e  servite.