come fare la pizza di cavolfiore

La pizza di cavolfiore è una variante sfiziosa e light della classica pizza fatta in casa. Questa variante può rappresentare anche un valido trucchetto per far mangiare più verdure ai bambini, che spesso non vogliono saperne  di mangiarne. Inoltre è perfetta anche per coloro che  seguono un regime  alimentare ipocalorico, ma  che non intendono rinunciare al gusto seppur a  dieta. Se siete curiosi di assaggiarla allora, scopriamo insieme come fare la pizza di cavolfiore:

per preparare una teglia di pizza per 8 persone vi serviranno:

800 gr di farina
1 cucchiaio di sale
30 gr di lievito di birra
2 cucchiai di olio
rosmarino q. b.
500 g di cavolfiore
300 gr di mozzarella
sale q. b.
pepe q. b.

Dopo aver predisposto tutti  il necessario, cominciate  pure a preparare la pasta per la pizza, lasciando cadere la farina  a fontana su una spianatoia, poi al centro dovete unire l’ acqua tiepida con il lievito sciolto all’ interno  ed impastare, poi aggiungere anche l’olio e il sale e continuate a lavorare il composto fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.  Poi prendete il cavolfiore  lavatelo e dividetelo in cimette e frullatelo nel mixer, quindi, unite la purea al composto e impastate ancora. A questo punto appallottolare l’ impasto e coprire  con un canovaccio pulito, poi   lasciare a lievitare la pasta per pizza per 3 ore.  Quando l’ impasto per la pizza sarà lievitato, stendete la pasta  su una spianatoia infarinata con un mattarello, poi spennellate d’olio la placca da forno e poggiare la pasta per pizza, quindi disponete su tutta la  superficie la mozzarella  spezzettata e strizzata e condite anche con poco olio e cuocere  nel forno precedentemente riscaldato per 20 minuti.