Youtubefun l’ aerosol


Da piccoli tutti, nessuno escluso, ci siamo sottoposti all’aerosol: ma che cos’è? E a cosa serve? E, soprattutto, come si fa? La risposta a tutte queste domande la trovate nella nostra guida.

Che cos’è l’aerosol
L’aerosol è un macchinario, composto di tre elementi, che serve a somministrare tanto nei bambini quanto negli adulti dei farmaci per via aerea al fine di liberare, appunto, le vie aree o per combattere delle patologie che interessano il sistema respiratorio. Esso è composto, come abbiamo detto, da tre elementi: la mascherina, l’ampolla (in plastica oppure in vetro) e il compressore d’aria. Vediamo adesso il principio di funzionamento dell’aerosol.

Come funziona l’aerosol
Prima di tutto è bene ricordare che i farmaci da utilizzare con l’aerosol devono essere prescritti dal vostro medico curante e non presi a casaccio. Vediamo quindi come usare i suddetti farmaci: preso in soluzione fisiologica, esso andrà versato nell’ampolla che verrà quindi collegata alla mascherina e al compressore d’aria. La mascherina va attacca, con gli appositi elastici, al nostro viso facendola combaciare con naso e bocca. Il compressore, una volta acceso, fa evaporare la soluzione fisiologica che verrà poi respirata dal paziente, agendo direttamente sul sistema respiratorio per liberarlo da ostruzioni. L’aerosol fa effettuato respirando necessariamente dal naso con la bocca chiusa; se invece soffrite di patologie che interessano direttamente polmoni e bronchi respirate con la bocca, tenendola solo leggermente aperta.

Come pulire l’aerosol
Una volta finita la somministrazione del farmaco, resta il problema di come pulire la macchina. Per quanto riguarda il compressore, non ci sarà bisogno di alcuna pulizia (se non spolverarlo e tenerlo sempre lontano dalla polvere) mentre per mascherina e ampolla è consigliabile pulirle con acqua calda (facendo attenzione a non farle deformare) oppure passare periodicamente una soluzione sterilizzante specifica.