come fare il plumcake al mandarino e cannella

 Il plumcake è uno dei  dolci più  amati, nostante la  semplicità degli ingredienti e  della preparazione. In questa occasione, vi proponiamo la ricetta per realizzare il plumcake al mandarino  e  cannella, perfetto per la prima  colazione o per la merenda, che  abbia il sapore dell’ autunno. Se anche voi allora desiderate prepararlo, vediamo insieme come fare il plumcake al madarino e cannella:

per preparare un ottimo plumcake, per prima cosa vi occorreranno 300 gr di farina, 200 gr di fecola di patate, una bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale, 6 uova, 400 gr di zucchero semolato, 200 gr di burro, 80 gr di olio di semi, il succo di 3 mandarini premuti e la loro buccia grattugiata, un cucchiaio di cannella in polvere e zucchero a velo q.b.

Dopo esservi procurati tutto l’ occorrente, cominciate pure a preparare il vostro plumcake premendo i mandarini, quindi filtrate il  succo e ad esso unitevi la  scorza grattugiata. Poi continuate sbattendo in un grosso recipiente dotato di bordi alti le uova con lo zucchero e l’ aggiunta di un pizzico di sale con l aiuto delle fruste elettriche, fin quando risulteranno belle spumose e chiare. A questo punto sarà possibile unire il burro tagliato a cubetti e lavorare ancora con le fruste, quindi unitevi la farina, la fecola di patate, la cannella ed il lievito setacciati e continuate a lavorare, poi aggiungete poco olio e il succo di mandarino con la buccia grattugiata e continuate a lavorare con le fruste e man mano senza mai spegnerle, unite il resto dell’ olio, poi quando il composto risulterà perfettamente liscio ed omogeneo, potrete imburrare ed infarinare lo stampo da plumcake e versarvi il composto all’ interno. Preriscaldate il forno e quando avrà raggiunto la temperatura ideale infornate a 180° e lasciate cuocere per 30-40 minuti, tenendo presente che bisogna sempre controllare la cottura. A cottura ultimata, sfornate, lasciate intiepidire e capovolgete su un piatto da portata e spolverizzate il vostro plumcake con dello zucchero a velo prima di servirlo.