Youtubefun il bollito


Andiamo alla scoperta di un piatto spesso snobbato e mai apprezzato: il bollito di carne. Più precisamente, oggi ci occuperemo del bollito di carne di manzo, una vera prelibatezza. Non indugiamo, dunque, e vediamo subito quali sono gli ingredienti e come si prepara.

Gli ingredienti per un bollito perfetto
Di seguito, vi riportiamo la lista degli ingredienti per una portata sufficiente per quattro persone: prima di tutto, il protagonista, ossia un bel pezzo di carne di manzo da bollito da un kg (chiedete al vostro macellaio per avere il pezzo di carne giusto, il cappello del prete dovrebbe essere quello perfetto per lo scopo); procuratevi una pentola bella grande, abbastanza da contenere almeno 3 litri d’acqua, che serviranno per il bollito; inoltre serviranno sale grosso, chiodi di garofano, carote, sedano, alloro, pepe, cipolla, timo e prezzemolo tutti in quantità che deciderete voi secondo i vostri gusti.

Iniziamo a preparare il bollito
Nel nostro pentolone bello grosso iniziamo a far bollire l’acqua insieme alla cipolla, carota, sedano, prezzemolo timo e alloro. Una volta che l’acqua avrà bollito, aggiungi il sale e immergi il pezzo di carne (che puoi anche legare per evitare che nella cottura possa sfaldarsi). Dopo qualche minuto inizieranno a venire a galla già le prime “impurità”, ossia i residui: rimuovili e, una volta finito, aggiungi il pepe. Lascia quindi cuocere il tutto a fuoco lento per circa tre ore.

Serviamo il piatto in tavola
Terminata la cottura, rimuovi il filo che le legava e poggiala su un tagliere. Taglia delle fette belle doppie e servile prima che possano raffreddarsi e diventare difficili da deglutire (puoi ovviare a questo problema rimettendo la carne nel bollito o versandone un po’ sulla fetta da portare a tavola). Puoi accompagnare la carne e il bollito sia con la senape che con una salsa piccante.