Come curare i brufoli sottopelle

brufoli sotto pelle

Come curare i brufoli sottopelle

  • Olio di lavanda
  • Olio tea tree
  • Olio di rosmarino
  • Aloe vera gel
  • Scrub
  • Cosmetici di qualità
  • Detersione quotidiana della pelle
  • Alimentazione adeguata

I brufoli sottopelle sono molto fastidiosi, sia perchè fanno male al tatto, sia perchè  spesso si gonfiano e l’immagine riflessa che vediamo di noi allo specchio, in questa circostanza proprio non ci piace!

I brufoli sottopelle oltretutto possono  durare molto più a lungo rispetto ai  soliti brufoli, perchè devono prima maturare e venire in superficie.
Gli odiosissimi  brufoli sottopelle spesso non maturano affatto e creano un fastidioso effetto antiestetico, rendendo la pelle ruvida e fastidiosa al tatto, nonchè dolorosi perchè l’infiammazione rimane all’interno.

Possono insorgere per diverse cause:

-scarsa detersione della pelle

-eccessiva produzione di sebo

-alterazioni ormonali ( durante la pubertà per gli u9omini e nel periodo premestruale per le donne)

-utilizzo di prodotti di scarsa qualità

-uno stile di vita non sano

possono contribuire alla comparsa dei brufoli sotto pelle. Come intervenire quindi  nel caso di brufoli sottopelle?

Rimedi naturali per i brufoli sottopelle

Tendenzialmente questi brufoli potrebbero rimanere sottopelle per un breve periodo, quindi non ci sarebbero particolari tipi di trattamenti per la cura, così come sono spuntati, tendono ad andar via, ma potrebbero rimanere invece molto più a lungo e in tal caso occorrerà rivolgersi ad un dermatologo per una cura specifica.

Ci sono però dei rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare questo fastidioso inestetismo.

Nel caso di brufoli sottopelle infiammati molto utile è l’olio di lavanda o l’olio tea tree perchè hanno proprietà antinfiammatorie. Nel caso di pelle grassa l’olio di rosmarino ha proprietà purificanti.

Poichè gli oli essenziali puri sono molto forti, nel caso di pelle sensibile, andrebbero diluiti in un po’ di aloe vera gel.

Il rimedio principale per la cura resta comunque la prevenzione.

Un’alimentazione adeguata, una detersione quotidiana della pelle, l’utilizzo di maschere scrub, l’utilizzo di cosmetici di qualità e uno stile di vita sano, possono aiutare a prevenire questo problema.

La regola fondamentale è che finchè un brufolo non è maturo e dunque non presenta l’odiosa punta bianca, non va spremuto in quanto può solo peggiorare creando persino infezioni.

Rimedi veloci per eliminare i brufoli 

Ovviamente questi “ospiti indesiderati” tendono a venir fuori nei momenti meno opportuni e quindi la nostra reazione spontanea per eliminare i brufoli è quella di spremerli anche quando non andrebbe fatto.

Per eliminare i brufoli facendoli seccare rapidamente ci sono numerosi rimedi che ci possono tornare utili se abbiamo urgenza di eliminare questi fastidiosi inestetismi.

– Con il sale

La prima tecnica che possiamo utilizzare è quella di fare un impacco con del sale grosso. Prima di tutto dobbiamo fare una bella doccia calda oppure lavare il viso con acqua calda, o meglio ancora usare il vapore per far dilatare i pori. Fatto ciò sciogliamo il sale grosso in acqua calda e applichiamo il liquido sul brufolo, utilizzando magari un batuffolo di cotone. L’impacco deve essere tenuto fino ad un’ora e poi rimosso. Dopo possiamo utilizzare una garza sterile per spremerlo e poi assorbire i liquidi che fuoriescono. Una volta che il pus sarà venuto fuori tutto ,è necessario disinfettare il tutto con l’acqua ossigenata.

– Con il limone

Un’altra tecnica da adoperare è quella del limone sul brufolo prima di andare a dormire. E’ sufficiente tagliarne una fettina, eliminare gli ossi, e poggiarla per circa mezz’ora sul brufolo (resistendo al bruciore). Una volta rimosso il limone dobbiamo sciacquare il viso con acqua calda e applicare una crema da notte. L’operazione deve essere ripetuta tutte le sere fino a che non si formerà la crosticina che non va assolutamente tolta ma lasciata cadere naturalmente.

– Con l’aglio

L’aglio è un antibiotico naturale, quindi il suo utilizzo aiuterà ad eliminare i fastidiosissimi brufoli. Basta tritarne uno spicchio e strofinarlo sul brufolo. Per togliere il fastidioso odore possiamo risciacquare con acqua tiepida e limone.