come contrastare patologie comuni attraverso l’ alimentazione

Sempre più persone stanno diventando anemiche, una condizione che si verifica quando il numero di globuli rossi del corpo è inferiore al normale. Quando si è anemico, il  sangue non può fornire la corretta dotazione di ossigeno negli  organi e tessuti. Ciò può influenzare il funzionamento di diversi organi del corpo. Per combattere l’anemia, uno dei migliori alimenti è la barbabietola. Le barbabietole contengono una notevole quantità di ferro che aiuta nella rigenerazione delle cellule del sangue. Inoltre, essendo dolci e ricche di fibre e di vitamina C, le barbabietole, sono ottime da  aggiungere in qualsiasi pasto.  Studi  dimostrano  che l’assunzione di succo di barbabietola preparato fresco conduce ad un miglioramento significativo del livello di emoglobina. Mescolare 1 barbabietola di medie dimensioni con le carote e gli spinaci in uno mixer e bere il succo ogni giorno. Potete anche mangiare le barbabietole come verdure cotte o in un’insalata, per fare il pieno  di ferro. La pressione sanguigna alta è un killer silenzioso, in quanto può causare danni dei vasi sanguigni che conducono a malattie cardiache, malattie renali, ictus e altri problemi. Per mantenere la pressione sanguigna sotto controllo, iniziare a consumare yogurt a basso contenuto di grassi. Lo yogurt è un’ottima fonte di calcio, potassio, magnesio e altre sostanze nutritive che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, ha composti che aiutano a inibire l’enzima di conversione dell’ angiotensina. Mangiare almeno 1/2 o 1 tazza di yogurt a basso contenuto di grassi ogni altro giorno per ridurre il rischio di sviluppare la pressione alta. Il diabete è un altro  dei problemi  di salute tipici della nostra  società. Il diabete non gestito può essere problematico, poiché l’elevato livello di zucchero nel sangue può influenzare diversi organi del corpo, dai tuoi occhi ai reni. Per mantenere il livello di zucchero nel sangue sotto controllo, iniziare a mangiare mirtilli e more  come prevenzione. Si ritiene che l’effetto antidiabetico di queste bacche sia dovuto all’elevato livello di sostanze fitochimiche – antiossidanti naturalmente presenti. Inoltre, queste bacche sono ricche di vitamine e fibre che possono aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue e altre complicazioni sanitarie dovute al diabete. Diversi composti nel tè verde aiutano a prevenire l’assorbimento del colesterolo,  altro  sintomo tipico della nostra  società, nel tratto digestivo e aiutano nella sua escrezione. Inoltre, migliora il rapporto di colesterolo buono e colesterolo cattivo.

Outbrain

Top 3 Articoli

leggi l'articolo su donnamoderna.com

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

http://nissan-ask.com.ua/

www.shopvashtextil.com.ua

Viagra sans ordonnance