come contrastare la malattia d’ altitudine

Se state organizzando le vostre vacanze in montagna, potrebbe  essere necessario prendere  qualche precauzione. Esistono infatti diversi tipi di malattie dovute all’ altitudine, come la malattia acuta della montagna, l’edema polmonare ad alta altitudine  e l’edema cerebrale ad alta quota . Il più comune e meno pericoloso disturbo è la malattia acuta della montagna. I sintomi includono mal di testa, mancanza di respiro, stanchezza, vertigini, difficoltà a dormire, nausea, vomito, battito cardiaco veloce e concentrazione compromessa. I sintomi si verificano quando il corpo viene portato molto rapidamente ad una grande altezza, come quando si  prende un aereo, o quando si sale ad un’ altezza tale da soffrire la mancanza di ossigeno. Ci sono diversi modi per trattare e prevenire i sintomi della malattia da altitudine, utilizzando rimedi naturali, convenienti e efficaci che si possono preparare a casa. Scopriamo insieme allora come  contrastare la malattia d’ altitudine:

provate ad arrampicarvi ogni giorno un pò di più e quando arrivate ad una nuova altezza, rilassatevi per 12-24 ore prima di intraprendere attività fisicamente impegnative un’ altra volta. Il corpo si metterà in moto per abbassare i livelli di ossigeno regolando la profondità della respirazione. Inoltre rilascerà più globuli rossi per trasportare ossigeno in tutto il corpo e produrrà più enzimi per aiutare i tessuti ad assorbire l’ossigeno. Lo zenzero, l’aglio e il miele sono tutti ingredienti naturalmente antibatterici. Lottano contro i germi che causano raffreddori e altre malattie e sostengono la corretta funzione digestiva. Bere infusi al limone e zenzero con miele e aglio 2-3 volte al giorno per diversi giorni prima di volare o salire di quota. Questo aiuterà a prevenire la nausea, il dolore di stomaco e il vomito. E’  consigliabile  inoltre  preferire  alimenti  di facile  digeribilità, in modo tale  che  l’ organismo debba spendere meno  energie  possibile, per affrontare l’ altitudine. Le foglie di ginkgo bilboa, contengono bilobalide,  che allevia i sintomi della malattia da altitudine. Prima di volare o scalare una montagna, evitare la caffeina, l’alcool, il fumo ed i sedativi che influenzano i livelli di pressione sanguigna e causano la disidratazione. Assicurati di bere 2-3 litri di acqua al giorno per rimanere ben  idratati.